CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand

Cookie

Informativa e acquisizcione del consenso per l’uso dei cookie sul portale web www.thaispabrescia.it ai sensi del Provvedimento n. 229 dell’8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali.

Cosa sono i cookie?

Di seguito la definizione contenuta nel punto 1 della premessa al Provvedimento del Garante di cui sopra:

Considerazioni preliminari. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.

Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

Cookie tecnici. I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, che il gestore del sito potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

I cookie servono a migliorare i servizi che ti offriamo, ad esempio:

consentono a un servizio di riconoscere il tuo dispositivo, per evitarti di inserire più volte le stesse informazioni nel corso di un'attività

calcolano quanti utenti stanno usando i servizi, in modo da agevolarne l'utilizzo e assicurare la capacità necessaria a una navigazione veloce.

Il sito utilizza anche cookie di terze parti (Twitter). Il Ministero non ha accesso ai dati raccolti e trattati in piena autonomia da Twitter.  Per maggiori informazioni sulle logiche e le modalità di trattamento dei dati raccolti da Twitter, gli utenti sono invitati a leggere le note informative sulla privacy fornite dal soggetto che fornisce i servizi in questione: http://twitter.com/privacy

Se non ci autorizzi a usare i cookie, determinate funzioni e pagine non possono funzionare come previsto.

Se desideri eliminare i file cookie eventualmente già presenti sul tuo computer, leggi le istruzioni del tuo browser cliccando sulla voce “Aiuto” del relativo menu.

Articolo 1

CELLULITE una parola strausata , molte volte viene presa in causa quando proprio non c’entra niente. Pelle molle, tessuti cadenti, muscoli atoni, problemi linfatici, per la maggior parte delle persone e molte volte anche degli operatori inesperti si tratta sempre di CELLULITE. 

La buona notizia è che si può fare qualcosa al riguardo.
In primo luogo, dovremmo preoccuparci del tessuto connettivo.

Qual è il tessuto connettivo?
Il tessuto connettivo è composto di cellule e sostanze intercellulari ed extracellulari.
Per comprendere il significato, ponetevi prima la seguente domanda:
Sapete di avere uno stomaco, un intestino, fegato, cuore, reni, muscoli, ossa, tendini, nervi, ecc.
Vi siete mai chiesti come queste "cose" sono "fissate",  nel tuo corpo?
Probabilmente no. Tutti i nostri corpi sono circondati da una matrice di tessuto connettivo che sostiene, divide e avvolge i nostri organi.
 In un adulto, il tessuto connettivo pesa circa 12 chilogrammi.


QUESTO E’ L’ASPETTO IMPORTANTE:
Il nostro  corpo ha bisogno di essere rifornito di sostanze nutritive, questi elementi nutritivi vengono trasformati in energia, attraverso un processo di combustione che poi produce dei prodotti di scarto, comunementi chiamati ” SCORIE ”. Le SCORIE hanno un PH acido,  per evitare di danneggiare il corpo da questi elementi acidi, la natura ci ha fornito di un sistema di emergenza: lega gli acidi a dei grassi e dell’acqua, questo forma un liquido gelatinoso denso, quando è in eccesso la CELLULITE diventa evidente. Questi rifiuti, escrementi del nostro corpo,  devono essere eliminati. Il problema  è che molti di questi prodotti di scarto non "vengono eliminati”, ma semplicemente rimangono nel tessuto connettivo! Il fluido, il mare in cui sono immerse le nostre cellule si inquina, si modifica, non avviene la corretta purificazione. Insomma ci teniamo in casa i “rifiuti”

Perché la  cellulite:
Se questi  "prodotti di scarto" non vengono più rimossi dal tessuto connettivo, la cellulite inizia a manifestarsi.
Pertanto, lo stato del nostro tessuto connettivo è “FONDAMENTALE” per la nostra figura. Più abbiamo cellulite e più il nostro tessuto connettivo è intriso di TOSSINE.
Il problema del nostro tempo è il carico estremo sul nostro tessuto connettivo a causa di cattiva alimentazione,cattiva circolazione venosa e linfatica, mal funzionamento degli organi emuntori, fegato e intestino in particolare,  la mancanza di esercizio fisico, lo stress dovuto a conflitti ed emozioni negative, oltre all’inquinamento ambientale, che non è da sottovalutare e le tossine derivanti da tutti quei prodotti chimici, quali farmaci, sigarette, cosmetici ecc….che vanno ad aumentare il peso tossico del nostro corpo.
Il risultato: s’ invecchia più rapidamente e diventiamo  più esposti al rischio di un gran numero di malattie croniche.  Nel tessuto connettivo vi sono particolari cellule (leucociti), che provvedono alla difesa contro gli agenti patogeni. Ciò significa che il nostro sistema di difesa (sistema immunitario) dipende anche dalla salute del nostro tessuto connettivo.

PRENOTA UN CHECK-UP GRATUITO  PER TROVARE LA RISPOSTA AL TUO PROBLEMA




Cellulite

Attraverso un tessuto connettivo sano (libero quindi da tossine)  il tuo corpo rimane snello e in forma.

Leggi tutto...

La cura del corpo basica minerale

Desiderate una pelle pura, delicata e morbida come quella dei neonati?

Leggi tutto...

SCEGLIAMO COSMETICI BIO

La triste verità sui prodotti di bellezza. Un cocktail letale di sostanze chimiche.

Leggi tutto...