CELLULITE una parola strausata , molte volte viene presa in causa quando proprio non c’entra niente. Pelle molle, tessuti cadenti, muscoli atoni, problemi linfatici, per la maggior parte delle persone e molte volte anche degli operatori inesperti si tratta sempre di CELLULITE. 

La buona notizia è che si può fare qualcosa al riguardo.
In primo luogo, dovremmo preoccuparci del tessuto connettivo.

Qual è il tessuto connettivo?
Il tessuto connettivo è composto di cellule e sostanze intercellulari ed extracellulari.
Per comprendere il significato, ponetevi prima la seguente domanda:
Sapete di avere uno stomaco, un intestino, fegato, cuore, reni, muscoli, ossa, tendini, nervi, ecc.
Vi siete mai chiesti come queste "cose" sono "fissate",  nel tuo corpo?
Probabilmente no. Tutti i nostri corpi sono circondati da una matrice di tessuto connettivo che sostiene, divide e avvolge i nostri organi.
 In un adulto, il tessuto connettivo pesa circa 12 chilogrammi.


QUESTO E’ L’ASPETTO IMPORTANTE:
Il nostro  corpo ha bisogno di essere rifornito di sostanze nutritive, questi elementi nutritivi vengono trasformati in energia, attraverso un processo di combustione che poi produce dei prodotti di scarto, comunementi chiamati ” SCORIE ”. Le SCORIE hanno un PH acido,  per evitare di danneggiare il corpo da questi elementi acidi, la natura ci ha fornito di un sistema di emergenza: lega gli acidi a dei grassi e dell’acqua, questo forma un liquido gelatinoso denso, quando è in eccesso la CELLULITE diventa evidente. Questi rifiuti, escrementi del nostro corpo,  devono essere eliminati. Il problema  è che molti di questi prodotti di scarto non "vengono eliminati”, ma semplicemente rimangono nel tessuto connettivo! Il fluido, il mare in cui sono immerse le nostre cellule si inquina, si modifica, non avviene la corretta purificazione. Insomma ci teniamo in casa i “rifiuti”

Perché la  cellulite:
Se questi  "prodotti di scarto" non vengono più rimossi dal tessuto connettivo, la cellulite inizia a manifestarsi.
Pertanto, lo stato del nostro tessuto connettivo è “FONDAMENTALE” per la nostra figura. Più abbiamo cellulite e più il nostro tessuto connettivo è intriso di TOSSINE.
Il problema del nostro tempo è il carico estremo sul nostro tessuto connettivo a causa di cattiva alimentazione,cattiva circolazione venosa e linfatica, mal funzionamento degli organi emuntori, fegato e intestino in particolare,  la mancanza di esercizio fisico, lo stress dovuto a conflitti ed emozioni negative, oltre all’inquinamento ambientale, che non è da sottovalutare e le tossine derivanti da tutti quei prodotti chimici, quali farmaci, sigarette, cosmetici ecc….che vanno ad aumentare il peso tossico del nostro corpo.
Il risultato: s’ invecchia più rapidamente e diventiamo  più esposti al rischio di un gran numero di malattie croniche.  Nel tessuto connettivo vi sono particolari cellule (leucociti), che provvedono alla difesa contro gli agenti patogeni. Ciò significa che il nostro sistema di difesa (sistema immunitario) dipende anche dalla salute del nostro tessuto connettivo.

PRENOTA UN CHECK-UP GRATUITO  PER TROVARE LA RISPOSTA AL TUO PROBLEMA